Archivio News

Garbatella il cadavere di un clochard trovato in un cantiere in disuso

Il corpo del 30enne era steso su un letto in un giaciglio di fortuna in via Antonio Pigafetta. Non aveva nessun documento, dovrebbe trattarsi di un senzatetto conosciuto in zona.

Il cadavere di un uomo è stato trovato lunedì nel tardo pomeriggio nel quartiere della Garbatella a Roma. Il corpo, appartenente a un 30enne, era steso su un letto all'interno di un giaciglio di fortuna allestito in un cantiere in disuso di via Antonio Pigafetta. L'uomo non aveva alcun documento per il riconoscimento, ma pare si tratti di un clochard polacco conosciuto in zona, e con problemi di alcolismo. Sulle cause del decesso bisogna attendete l'esito dell'autopsia. Da una prima ispezione cadaverica, però, il medico legale ha accertato che sul corpo non ci sono segni di violenza e che il decesso risale ad almeno 48-72 ore. Le cause potrebbe essere legate proprio all'uso di alcol. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Garbatella.